PANNELLO SOLARE | PANNELLI SOLARI TERMICI | PANNELLI SOLARI FOTOVOLTAICI | Contattaci | Links

Pannelli Solari Fotovoltaici

Navigare Facile

I Pannelli Solari Fotovoltaici

Esteticamente, i pannelli solari fotovoltaici e quelli termici possono apparire praticamente identici, ma lo scopo e le funzioni che questi due tipi di pannelli svolgono sono profondamente differenti.
I pannelli solari fotovoltaici sono forse i più conosciuti e diffusi e servono per la produzione di energia elettrica.
Questo tipo di pannelli, nell'immaginario, sono come grandi specchi uno affiancato all'alto; in realtà, un pannello fotovoltaico è formato da più moduli fotovoltaici che sono appunto quegli 'specchi' che noi vediamo catturare l'energia solare. I moduli, impiegati come generatori di corrente negli impianti fotovoltaici, sono dei dispositivi che, mediante effetto fotovoltaico, sono in grado di ottenere l'energia elettrica direttamente dell'energia solare. Questi moduli possono quindi essere preassemblati per formare un pannello fotovoltaico, anche se questa pratica è ormai scarsamente applicata  grazie all'aumento delle dimensioni dei moduli stessi.
Per la costruzione dei moduli fotovoltaici possono essere impiegati vari materiali, ma, tra tutti, il più utilizzato è, in assoluto, il silicio che può presentarsi all'interno di ogni modulo o come silicio monocristallino oppure come policristallino.
Nel primo caso, per realizzare una cella si parte da un 'wafer' a struttura cristallina omogenea, al quale poi, per modificare le proprietà elettriche del materiale, vengono aggiunti degli atomi estranei alla materiale impiegato.
Nel secondo caso, invece, il wafer non presenta una struttura omogenea, ma si presenta organizzato in 'grani' localmente ordinati.
Ecco allora l'elemento base per la costruzione di un modulo fotovoltaico, il vero cuore del meccanismo: la cella fotovoltaica. Nella sua versione più diffusa, in materiale cristallino, la cella è costituita da una sottile lamina di materiale semiconduttore, come appunto il silicio; mentre, le dimensioni sono variano dai 4 ai 6 pollici ed il un colore può essere o nero o blu.

Dove

L'efficienza di ogni cella, come per i moduli che le contengono, si calcola valutando il rapporto tra l'energia prodotta dalla cella e l'energia solare che ne investe l'intera superficie.
Il rendimento (per rendimento di intende la percentuale di energia captata, e quindi trasformata, rispetto alla totalità dell'energia giunta alla superficie) di ogni modulo però è solitamente inferiore a quello o uguale quello della sua cella meno funzionante.
In ogni caso, dato che il rendimento dei moduli diminuisce di circa un punto percentuale ogni anno, le normative vigenti obbligano una garanzia di almeno due anni sui difetti di fabbricazione e si minimo 20anni rispetto al calo di rendimento del silicio.
Queste notizie, per apparire meno strane a gli occhi di chi non è esperto, possono essere accompagnate da altri due dati più tranquillizzanti per chi volesse installare dei pannelli fotovoltaici: la vita dei moduli è stimata attorno a gli 80, anche se si ipotizza che, a causa della perdita di potenza, questi debbano essere sostituiti, parzialmente o no a seconda dei casi, dopo circa 40 anni.
Elencare i vantaggi dei pannelli fotovoltaici sarebbe come ripetere quelli dei pannelli termici, ma, in più, possiamo dire che ad oggi la ricerca sta sperimentando al fine di migliorare il rendimento e di allungare la vita utile dei moduli, cosa che vale per tutti i tipi di pannelli, e si avvicina sempre di più a prodotti che presentano vantaggi enormi per la salute nostra, dell'ambiente ed anche, perchè no, delle nostre tasche.

Risorse Attinenti
Visita i Nostri Portali
Siti Dove Compro Passatempi Food
Navigare Facile Meteo Prestiti A portata di Mouse Risultati Calcio